LA PELLICCIA BIMBA (ECO). COME ABBINARLA ?

pelliccia bimba elsy

Pelliccia bimba. E’ uno dei must di questo AI2016/17.
Eco e colorata. Ecco la nostra e come ci piace abbinarla

 

Calda, morbida, ecologica e chic. La pelliccia per la bimba. E’ uno dei capi più fashion di questa stagione. Le abbiamo viste già l’anno scorso e si confermano di nuovo di tendenza.

Perfette per tutti  giorni, da abbinare a mio avviso a capi in contrasto per rendere il look glamour ma giocoso.

Presto della pelliccia bimba ne parleremo in dettaglio, ma oggi vi mostro quella che abbiamo scelto noi. In realtà ve ne devo mostrare anche un’altra (gialla!) ma oggi partiamo da questa.

Pelliccia bimba. Come abbinarla? 

 

Io le adoro. Mi piacciono e mi piacciono alleggerite di quell’aria elegante e importante. Tanto per cominciare perchè la pelliccia per le bimbe oggi è ecologica e  poi è colorata e diventa un capo trendy e decisamente sbarazzino.

Io oggi ho scelto una pellicciotta Elsy, con cappuccio, leggera, morbidissima e rosa, di una tonalità tenue affatto stucchevole e facile da abbinare.

Indossata è adorabile e per quanto riguarda gli abbinamenti ribadisco, capi in contrasto per creare un look easy e trendy…oltre che caldo e confortevole.

Oggi l’ho abbinata ad una maglietta bianca con disegni e un po’ di pizzo. Un paio di pantaloni cargo con dettagli femminili sulle taschine e un paio di sneakers rosa Falcotto.

Adoro questo look bimba e trovo questa pelliccia perfetta per tutti i giorni, in alternativa, anche con un paio di jeans e scarponcini. Che ne dite?

E comunque questa pellicciotta la vorrei uguale anche per me!

look bimba Elsy

pelliccia bimba elsy

scarpe bimba Naturino

pelliccia bimba elsy

sofiscloset-moda-bimbi

MINIOUTFIT
TOTAL LOOK ELSY
SNEAKERS FALCOTTO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 
Inserisci il tuo indirizzo email nel form in fondo alla pagina (la newsletter di Sofiscloset)
e il giovedì riceverai i miei post direttamente nella tua casella di posta elettronica

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestBuffer this pageShare on TumblrEmail this to someone

3 Commenti

Inserisci una risposta