KATIA PEDROTTI. MAMMA CON STILE

Intervista a Katia Pedrotti, una mamma con stile

 

E questa volta è venuta a trovarci sul blog una mamma davvero fashion. Katia Pedrotti, biondissima e stilosissima concorrente della quarta edizione del Grande Fratello, speaker radiofonica e mamma di Matilda, 6 anni e mezzo e Tancredi, 1 anno e mezzo.

Katia Pedrotti. Al suo ingresso nella casa del GF mi aveva colpito questa ragazza bionda, con il suo stile e quello spiccato gusto per la moda. Così femminile nel look e nell’aspetto e al tempo stesso così divertente, spiritosa, simpatica e spontanea. Credo sia una delle persone passate per la casa del Grande Fratello che più mi sono piaciute.

Una mamma dolce e premurosa (come si vede nelle foto con la sua famiglia che posta sui suoi social), con un’occhio sempre puntato sulla moda. Ma non solo per lei, perchè Katia ci ha raccontato che si diverte ha giocare con la moda anche assieme ai suoi bambini. Ci ha raccontato di quando è nata questa sua passione e di come la coniuga con l’essere mamma, dei suoi personali capi must-have e ci ha raccontato che le piace lo stile mini me (ndr. mamme e figlia vestite uguali). E poi, ecco di cosa abbiamo parlato…

Katia Pedrotti, mamma con stile

 

Ciao Katia, quando sei entrata nella casa del Grande Fratello i tuoi outfit hanno letteralmente fatto impazzire tutte le ragazze. Quando è nata la tua passione per la moda?

La mia passione per la moda è sempre stata dentro di me e crescendo si è fatta sempre più forte. Già da bambina abbinavo colori, stili, anche solo nella scelta del materiale scolastico, o semplicemente giocando con le Barbie e i loro mille vestiti con i quali facevo look pazzeschi.

Personalmente adoravo i tuoi blazer indossati con i jeans, le tue maxi sciarpe e la tua frangia. Si può dire che al tuo Grande Fratello il tuo look ha fatto davvero tendenza. Oggi quali sono i capi che non possono mancare nel tuo guardaroba?

Ti ringrazio per l’apprezzamento ma tengo a sottolineare che al mio ingresso nella casa non ho mai avuto la presunzione  di fare lezione di stile a nessuno. Ho portato semplicemente me stessa, creando una volta fuori una marea di tante Katie e Kati (ndr. ride). Oggi, essendo passato davvero un bel po’ di tempo, nel mio armadio non manca mai un tubino nero, jeans strettissimi, tacchi vertiginosi e borse, borse, borse, tante borse. Il tocco in più è quello anche di giocare con il proprio corpo: capelli , make-up, etc…

Come coniughi la tua passione per la moda con le esigenze di comodità di mamma?

Essere mamma ti fa lasciare nella cabina armadio tutte le meravigliose scarpe tacco 12. Almeno durante la giornata. Poi la sera ritornano assolutamente protagoniste, quando sono in cosiddetta libera uscita. Opto per un abbigliamento più comodo, ma sempre seguendo il mio stile personale, azzardando calzature tipo bikers, inglesine stringate, Dr Martens.

Se non ricordo male, prima di entrare nella casa del Grande Fratello​ lavoravi in un azienda di moda per bambini. Ci racconti di quest’esperienza?

Ricordi bene ma ti correggo. Era un’agenzia di moda per bambini. Un’esperienza bellissima quella di organizzare casting, servizi fotografici, aiutare le più importanti riviste nella scelta del modello/a giusta, vederli sfilare a Pitti Bimbo. Mi piaceva un po’ meno il rapporto con i genitori che, a mio avviso, molte volte tendono a rovesciare ciò che avrebbero voluto fare loro stessi sulle loro creature.

E ora che sei mamma? La tua passione per la moda si è allargata anche al mondo dei bimbi?

Adoro la moda in tutte le sue espressioni, per cui anche i miei bambini sono sempre vestiti molto bene (sempre seguendo il mio gusto peraltro giudicabilissimo). Non amo vestirli da piccoli ometti o donnine, ma cerco sempre di coniugare la bellezza con la comodità e la qualità Faccio molta ricerca e prediligo marchi di nicchia italiani e francesi. Ho a che fare con una splendida bimba di 6 anni e mezzo che fa sentire la sua voce in questo campo, visto che è praticamente come me, così a volte cerco di accontentarla con indumenti e colori che desidera.


 

Quest’inverno andrà molto di moda lo stile preppy sia per lei che per lui. E’ un genere che ti piace?

 

E’ uno stile che mi piace da morire, mi ci sono vestita pure io in passato e lo farò anche adesso e in qualche modo indirizzerò qualche piccolo tocco anche ai miei bambini. Ti dirò di più, a volte cerco di vestirci più o meno uguali, magari usando gli stessi colori.

 
 
 
Grazie Katia!

(credit foto: Katia Pedrotti)
Se vuoi vedere i MINIOUTFIT di KATIA per SOFISCLOSET clicca qui per la bimba e qui per il bimbo
 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SOFISCLOSET
Inserisci il tuo indirizzo email nel form in fondo alla pagina (la newsletter di Sofiscloset)
e il giovedì riceverai i miei post direttamente nella tua casella di posta elettronica

Leggi anche:
I migliori negozi d’abbigliamento per bambini online
(Minioutfit) Scarpe con borchiette e un vestitino in denim
Come vestire le bimbe all’asilo
Intervista alla mamma blogger Chiara Maci

 
 
 
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestBuffer this pageShare on TumblrEmail this to someone

16 Commenti

  1. Anche io adoravo Katia ed è per lei (anzi, a per colpa sua, visto che stavo malissimo!) che mi feci per la prima volta in vita mia la frangia! Ero orribile…caspita, su di lei quel frangione che quasi copriva gli occhi, era fantastico!!!
    Comunque complimenti a lei per la splendida famiglia ed a te per i tuoi bei post!
    Sul mio blog invece, sono ricominciati i Minimod-outfit…seguili se vuoi!
    http://minimodaprato.blogspot.it/2014/09/ginevra-ha-scelto-twin-set.html

Inserisci una risposta